Roma, piantagioni marijuana mimetizzate in parco a Monte Mario e lungo il Tevere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 settembre 2013 1:10 | Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2013 1:11
Roma, piantagioni marijuana mimetizzate in parco a Monte Mario e lungo il Tevere

Roma, piantagioni marijuana mimetizzate in parco a Monte Mario e lungo il Tevere

ROMA –  Due estese piantagioni di marijuana sono state scoperte dai finanzieri del Comando provinciale di Roma in zona Monte Mario e a Ponte Galeria. Nel primo caso circa 500 arbusti erano ben mimetizzati dalla fitta vegetazione del parco urbano del Pineto: il particolare aroma sprigionato dalle piante, i cui fusti alti fino a due metri erano ormai giunti a completa maturazione, ha richiamato l’attenzione di una pattuglia in perlustrazione.

Nell’altro caso, più di 1000 piante innaffiate naturalmente dal Tevere con fusti che superavano i 4 metri sono state individuate lungo l’argine del fiume che costeggia “Parco Leonardo”, a Ponte Galeria. Secondo gli investigatori la piantagione era coltivata da persone che raggiungevano questo tratto del Tevere a bordo di una barca e che sa muoversi molto bene in quell’area quasi nascosta.

In entrambi i siti, i fusti sono stati sradicati e sequestrati. I Finanzieri sono ora al lavoro per cercare di stanare gli insoliti ed originali latifondisti. Ma dopo due giorni di appostamenti, nel parco non si è ancora visto nessuno. Probabile che chi coltivava le piante si sia accorto degli investigatori e abbia ben pensato di tenersi alla larga dal parco.

Dal luglio scorso, grazie alle attività di controllo del territorio, sono state già quattro le coltivazioni di cannabis scoperte e sradicate dai Finanzieri del Comando provinciale.