Roma. Picchiato e derubato diplomatico Liberia: ladri entrano con chiavi rubate

Pubblicato il 17 Marzo 2013 - 19:54| Aggiornato il 12 Ottobre 2022

ROMA – Picchiato in casa propria a Roma durante una rapina. Salame’ Bassan Omar, diplomatico dell’ambasciata della Liberia, è la vittima di questa vicenda. I ladri per entrare in casa avrebbero clonato o rubato un mazzo di chiavi dell’abitazione nei Parioli.

Al momento della rapina Omar, 68 anni, era in casa con la moglie e 2 domestiche. Trovandosi davanti i rapinatori l’uomo ha reagito. I rapinatori allora l’hanno colpito con un pugno nello stomaco e il calcio di una pistola alla testa.

I banditi hanno portato via 2 mila euro in contanti, orologi e gioielli, fuggendo a bordo di uno scooter. Il diplomatico non è rimasto ferito in modo grave.