Roma, sull’Appia la piscina “mimetica”: con un clic scompare sotto un prato finto

Pubblicato il 15 luglio 2010 13:53 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2010 13:58

La piscina prima e dopo. Foto tratta da Repubblica.it

Il lavoro è magistrale, un gioiello della tecnica per mimetizzare alla perfezione una piscina abusiva celata nel giardino di una villa sull’Appia Antica, a Roma.

In una delle parti della città più note per l’abusivismo edilizio, la piscina “mimetica” è stata scoperta dagli archeologi della Soprintendenza statale. Le immagini sono state pubblicate dal quotidiano La Repubblica e sul sito Repubblica.it

La foto mostra chiaramente la piscina scoperta. Più in basso ecco come appare dopo aver premuto un tasto di un telecomando: un marchingegno elettronico fa partire una copertura metallica rivestita di un prato e di cespugli sintetici che nascondono in pochi secondi l’abuso. Tutto coperto contro occhi indiscreti e contro eventuali controlli.