Cronaca Italia

Roma, il pitbull che si è gettato dal balcone soffriva di “sindrome da abbandono sociale”

Il pitbull che questa mattina a Roma è precipitato dal settimo piano di un palazzo potrebbe essersi buttato di sotto perché in preda alla sindrome da abbandono sociale. Lo ha detto Enrico Alleva, studioso del comportamento animale dell’Istituto Superiore di Sanità: “Un comportamento non raro negli animali e non legato alla razza. Di solito avviene quando c’è un cambiamento nella struttura sociale della famiglia, l’animale si sente socialmente isolato e può commettere atti irrazionali”.

Nel caso del pitbull, i proprietari erano andati in vacanza dopo aver incaricato una persona di portargli il cibo. Il cane, secondo Alleva, prima di superare la ringhiera del balcone ”era in preda ad un’agitazione psico-motoria” e potrebbe aver saltato ”nel tentativo di riunirsi alla famiglia”.

To Top