Roma/ Prosegue la protesta delle guardie giurate sul Colosseo. In 7 hanno trascorso la notte a 50 metri di altezza

Pubblicato il 15 agosto 2009 9:51 | Ultimo aggiornamento: 15 agosto 2009 10:29

colosseo1È proseguita per tutta la notte la protesta delle guardie giurate che sono salite sul Colosseo, a Roma, per protestare contro il rischio di licenziamenti.

I manifestanti, dipendenti dell’Istituto di Vigilanza Ancr-Urbe di Roma, hanno trascorso la notte a 50 metri di altezza, e come promesso hanno giurato anche questa mattina di non muoversi di lì, «fino a quando non ci saranno garanzie per il posto di lavoro».

Sul Colosseo sono in sette: Giorgio, Daniele, Massimo, Ambrogio, Orfeo, Renato e Angelo. La scorsa notte hanno mangiato grazie alla collaborazione dei loro colleghi che hanno fatto giungere loro alcune coperte, tè, caffè caldo e qualche panino.

Il sindacalista Claudio Biggioni nega che ci sia stato «un ripensamento a recedere nella protesta. Per ora restiamo qui e i nostri compagni scenderanno dal Colosseo solo se sarà ripristinata la legalità»