Roma, dice “che puzza”: passante si offende e gli spara

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 febbraio 2018 15:53 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2018 15:53
Roma puzza gli spara

Roma, dice “che puzza”: 51enne si offende e gli spara

ROMA – Agguato a San Lorenzo. Un negoziante gambizzato a colpi di pistola a causa di un’offesa. Arrestato un 51enne per tentato omicidio.

L’uomo, un 35enne che gestisce un negozio di ombrelloni, avrebbe esclamato “mamma che puzza”, proprio mentre l’aggressore si trovava a passare per la strada. Sarebbe questo l’equivoco clamoroso che ha spinto il 51enne, convinto che il commento si riferisse a lui, a tornare dopo circa un’ora armato. Lo sfortunato negoziante è stato infatti individuato e colpito in faccia con il calcio della pistola, poi raggiunto alla gamba sinistra da un proiettile. La vittima è stata così soccorsa e trasportata all’ospedale Umberto I, dove è stato operata e dove si trova ricoverata non in pericolo di vita.

Giunti sul posto, i militari trovano il negozio e risalgono al proprietario, che racconta l’accaduto e riesce a identificare l’aggressore attraverso dalle foto segnaletiche di soggetti con precedenti per lesioni. L’uomo, un romano con precedenti, è stato quindi fermato nella notte mentre stava rientrando la casa ed arrestato per tentato omicidio.