Roma, ragazza di 17 anni cade dal sesto piano di un palazzo e muore. Ipotesi suicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Febbraio 2019 10:18 | Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2019 10:23
Roma, ragazza di 17 anni cade dal sesto piano di un palazzo e muore. Ipotesi suicidio

Roma, ragazza di 17 anni cade dal sesto piano di un palazzo e muore. Ipotesi suicidio

ROMA – Una ragazza di 17 anni è morta a Roma dopo essere precipitata lunedì sera, 11 febbraio, da una finestra di un appartamento al sesto piano di un palazzo in via Pomezia, vicino a piazza Re di Roma. 

La giovane era stata subito trasportata in ospedale in gravissime condizioni ma è morta poco dopo l’arrivo al San Giovanni. Sulla vicenda indaga la polizia. Al momento l’ipotesi prevalente è quella di un suicidio.

Quando è caduta dalla finestra la ragazza si trovava da una amica da cui era andata dopo la scuola, in un appartamento utilizzato come Bad and Breakfast per studenti universitari. La dinamica è ora al vaglio degli agenti della Squadra Mobile di Roma che indagano sull’accaduto. La polizia sta ascoltando in queste ore la testimonianza dell’amica della ragazza.  

Gli investigatori dovranno accertare se la ragazza sia caduta accidentalmente o si sia gettata volontariamente. La salma della giovane è stata messa a disposizione dell’Autorità giudiziaria per la autopsia.  

Esattamente due anni fa a Roma un episodio analogo: una ragazza di 17 anni si gettò dal settimo piano di un palazzo in Via Agrigento, zona Nomentana.