Roma, ragazzo di 16 anni ferito da colpi di pistola durante un tentato furto in casa

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Aprile 2019 15:15 | Ultimo aggiornamento: 29 Aprile 2019 8:45
Roma, ragazzo di 16 anni ferito da colpi di pistola e scaricato davanti al Gemelli

Roma, ragazzo di 16 anni ferito da colpi di pistola e scaricato davanti al Gemelli (foto Ansa)

ROMA  –  Un ragazzo albanese di 16 anni è stato scaricato venerdì sera, 26 aprile, da un’auto davanti al pronto soccorso del Policlinico Gemelli di Roma. Il ragazzo ha diverse ferite d’arma da fuoco sul corpo ed è stato ricoverato in gravi condizioni. 

Sulla vicenda sono in corso indagini da parte della squadra mobile di Roma per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Gli investigatori stanno scavando nella vita del ragazzo e vagliando le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona per risalire alla macchina che ieri sera l’ho lasciato davanti all’ospedale dandosi poi alla fuga. 

Secondo le prime ipotesi, il giovane potrebbe essere rimasto ferito durante un furto in casa avvenuto venerdì sera a Monterotondo, alle porte di Roma. Sembra che il proprietario di casa sorprendendo i ladri abbia sparato. L’uomo avrebbe esploso più colpi di pistola per mettere in fuga i ladri sorpresi nel soggiorno di casa a Monterotondo, vicino a Roma.

A dare l’allarme al 112 è stato lo stesso padrone di casa, Andrea Pulone, 29 anni. Sul posto sono intervenuti per i rilievi i carabinieri della compagnia di Monterotondo e del nucleo investigativo di Ostia per i rilievi. L’ipotesi è che i due episodi siano collegati. L’arma, regolarmente detenuta, è stata posta sotto sequestro. Da una prima ricostruzione sembra che il gruppo di ladri sia entrato in casa forzando una porta finestra. 

Il ragazzo è stato operato d’urgenza all’addome venerdì stesso. E’ ricoverato in Terapia intensiva pediatrica. La prognosi è al momento riservata, ma le condizioni sembrerebbero stabili. (Fonte: Ansa)