Roma, rapper Gast “sequestra” vagone metro B per far vedere le lacune della sicurezza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2018 10:38 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2018 10:55
Roma, rapper Gast "sequestra" vagone metro B per far vedere le lacune della sicurezza

Roma, rapper Gast “sequestra” vagone metro B per far vedere le lacune della sicurezza

ROMA – A Roma un rapper ha “sequestrato” un vagone della metro B. Protagonista dell’episodio il rapper romano Gast, all’anagrafe Manuel Gastrite, spalla di Noyz Narcos in un video seguito da 20mila persone su Instagram. Una diretta che, come scrive Il Messaggero, si apre con il rapper che cammina lungo la banchina e, dopo aver individuato una guardia armata le si avvicina da dietro quasi a voler sfilare la pistola. La dimostrazione, come racconta lo stesso autore, che sulla metro “si potrebbero mettere anche le bombe”.

Dopo aver mimato il furto della pistola il rapper entra addirittura in una cabina di guida, nella direzione opposta di marcia del treno. “Vedete? Ogni tanto la lasciano aperta”, dice aprendo il portellone nell’indifferenza generale di passeggeri e personale di stazione. Il sistema di vigilanza delle telecamere non permette a nessuno di impedire la lunga diretta, che prosegue da Castro Pretorio fin oltre Monti Tiburtini.

“A me non sembra giusto che tutto ciò si possa fare – esclama nel video – Però vedete quante persone collegate? Basta che faccio il matto”. Subito dopo essere entrato in cabina scherza: “Mi hanno preso a lavorare in metro, inizio questa sera. Vi piace questa superdiretta?“.