Roma, rissa nella notte tra bengalesi e italiani a Tor Pignattara

Pubblicato il 28 Marzo 2010 10:08 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2010 10:08

Rissa o aggressione a sfondo razzista. Indaga la polizia su quanto accaduto la notte del 26 marzo a Tor Pignattara a Roma, in via Pietro Rovetti, dove le volanti sono intervenute a seguito di alcune chiamate di cittadini che segnalavano una violenta rissa.

Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato tre cittadini bengalesi, di cui uno ferito, che hanno raccontato di essere stati aggrediti da un gruppo composto da una decina di Italiani che li avrebbero malmenati e minacciati con una pistola. Uno dei ragazzi bengalesi è stato medicato ospedale Figlie di San Camillo e giudicato guaribile in sei giorni.

Il capogruppo del Pd al Comune di Roma Umberto Marroni parla di «vergognosa e preoccupante aggressione razzista: C’è in città un clima allarmante di xenofobia ed intolleranza che vive nell’odio per il diverso e che si trasforma in violenza verbale e fisica, a questo clima è necessario sin da subito porre un freno inequivocabile».