Roma, rumeno aggredisce poliziotti alla stazione Prenestina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Giugno 2020 14:15 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2020 14:15
Roma, rumeno aggredisce poliziotti alla stazione Prenestina

Roma, rumeno aggredisce poliziotti alla stazione Prenestina (foto ANSA)

ROMA – Un rumeno di 41 anni, senza fissa dimora e con precedenti di polizia, è stato arrestato ieri sera, 16 giugno, dalla polizia.

Per lui le accuse sono di violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

L’uomo, secondo quanto si apprende, stava dando in escandescenza su viale della Stazione Prenestina, a Roma, quando è passata una Volante.

I poliziotti sono scesi per cercare di calmare il senza tetto che però li ha aggrediti.

Per questo è stato arrestato e questa mattina sarà processato per direttissima. 

Rumeno aggredisce e sputa addosso ai carabinieri

La scorsa notte, scrive Liguria Notizie, un autotrasportatore rumeno di 30 anni è stato fermato dai carabinieri alla guida del suo veicolo a Genova, in evidente stato di ebbrezza.

Attraverso il test con l’etilometro è risultato avere un tasso alcolemico pari a g/L 1,53.

Inoltre, durante la fase del controllo, lo straniero ha opposto resistenza, sputando addosso ai carabinieri, spintonandoli e sferrando dei calci.

Il rumeno è stato quindi bloccato e arrestato per “resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali”.

Patente di guida ritirate e denuncia anche per “guida in stato di ebbrezza”. (fonti AGI, LIGURIA NOTIZIE)