Roma, salvato mentre tentava di gettarsi dal ponte: era scomparso da Avellino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 luglio 2018 16:30 | Ultimo aggiornamento: 9 luglio 2018 16:30
Roma, salvato da suicidio dal ponte: era scomparso da Avellino

Roma, salvato mentre tentava di gettarsi dal ponte: era scomparso da Avellino

ROMA – Un uomo che minacciava il suicidio dal ponte Vittorio Emanuele nel centro di Roma è stato salvato dalla polizia il 9 luglio. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Si tratta di una persona scomparsa da Avellino il cui caso era stato segnalato anche alla trasmissione televisiva Chi l’ha visto?.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo era in piedi sul muretto del ponte sul fiume Tevere e con le braccia aperte, pronto a lanciarsi. Gli agenti hanno iniziato a parlare con lui, cercando di tranquillizzarlo, e si sono avvicinati abbastanza da afferrarlo e riportarlo in strada. L’uomo, 44 anni, è stato poi identificato grazie alla denuncia di scomparsa che aveva fatto il fratello lo scorso 1° luglio ed è stato portato in ospedale, dove i familiari l’hanno raggiunto.