Roma San Giovanni, sonnifero nella cena: uomo abusa di tre turisti ospiti in casa sua

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Luglio 2020 15:29 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2020 15:29
Roma San Giovanni, sonnifero nella cena: uomo abusa di tre turisti ospiti in casa sua

Roma San Giovanni, sonnifero nella cena: uomo abusa di tre turisti ospiti in casa sua (Foto Ansa)

Gli offre una cena con dentro del sonnifero, poi li spoglia e abusa di loro. Le vittime sono 3 turisti tedeschi (uno minorenne) ospiti in casa dell’uomo che li ha violentati.

Il fatto è accaduto a Roma, quartiere San Giovanni. Il contatto tra i giovani tedeschi e il padrone di casa è avvenuto tramite un’app. Uno dei ragazzi si è svegliato durante gli abusi, e così un 39enne incensurato è finito in manette.

Il sonnifero è stato sciolto sia nel cibo che nei cocktail che l’uomo ha offerto ai ragazzi. Una volta che i turisti si sino addormentati l’uomo gli ha spogliati e poi ha abusato di loro. 

Sarebbe andato avanti se uno dei tre ragazzi non si fosse svegliato, vedendolo di fatto compiere gli abusi.

Ora il proprietario dell’appartamento, 39 anni, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata dall’uso di medicinali. All’indagato, incensurato, è anche contestata la violenza su minore, poiché uno dei tre turisti abusati non ha ancora 18 anni.

Gli altri due, invece, hanno da poco varcato la soglia della maggiore età. Sono infatti tutti nati nel 2002, ma uno di loro non ha ancora 18 anni. L’abitazione dove sono avvenuti gli abusi si trova in piazza Re di Roma, a San Giovanni. L’arresto, che risale a due giorni fa, è scattato su richiesta del pm Francesca Cento.

Come riporta Il Corriere della Sera, dalla ricostruzione degli investigatori emerge che i tre turisti, all’inizio di luglio, contattano l’indagato attraverso un’app che fa scambiare l’ospitalità nelle abitazioni gratuitamente. Loro promettono che saranno riconoscenti aprendo le porte delle loro case qualora il 39enne volesse visitare la Germania.

Poi l’incubo. Una dose di sonnifero forse troppo blanda fa sì che uno dei ragazzi si svegli e veda quello che sta succedendo. Di corsa chiama i carabinieri che non possono far altro che arrestare il padrone di casa. (Fonte Il Corriere della Sera).