Roma: quindicenne in scooter rubato forza blocco carabinieri, poi va a sbattere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 marzo 2018 12:11 | Ultimo aggiornamento: 19 marzo 2018 12:11
Roma: quindicenne in scooter rubato forza blocco carabinieri, poi va a sbattere

Roma: quindicenne in scooter rubato forza blocco carabinieri, poi va a sbattere

ROMA – Un altro episodio di mancato rispetto dell’alt delle forze di polizia nel quadrante ovest di Roma, zona Gianicolense/Portuense.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Venerdì scorso a Monteverde Nuovo un’auto guidata da rom autori di truffe aveva forzato il blocco inducendo un militare a fare fuoco (due donne in motorino sono state ferite): ieri un quindicenne non si è fermato all’alt dei carabinieri prima di ingaggiare una fuga spericolata e schiantarsi contro altre auto. E’ stato arrestato, non ha riportato particolari traumi tanto che appena rialzatosi aveva tentato la fuga a piedi.

Il quindicenne era a bordo di uno scooter Liberty Piaggio, di cui era stato denunciato il furto a inizio mese. I militari del Nucleo Radiomobile di Roma lo hanno denunciato in stato di libertà, per ricettazione, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Il quindicenne, romano, si trovava in Piazzale della Radio: quando ha visto l’alt ha rallentato simulando l’arresto del veicolo, quindi in prossimità del blocco ha accelerato dirigendosi verso viale Marconi.

Ne è nato un lungo inseguimento, terminato in via della Magliana, quando il 15enne, dopo aver messo in atto una serie di manovre pericolose, ha perso il controllo e ha urtato, prima un Suv parcheggiato sul ciglio destro della strada e poi è rovinato su due moto parcheggiate sul lato opposto, senza riportare grossi traumi, tanto da accennare anche una fuga a piedi. I militari lo hanno raggiunto e lo hanno subito bloccato. (Il Messaggero.it)