Roma, in Smart travolgono e uccidono un uomo in scooter, poi fuggono a piedi. Presi

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 dicembre 2018 13:16 | Ultimo aggiornamento: 16 dicembre 2018 13:16
Roma, in Smart travolgono e uccidono un uomo in scooter, poi fuggono a piedi. Presi

Roma, in Smart travolgono e uccidono un uomo in scooter, poi fuggono a piedi. Presi

ROMA – Un uomo di 53 anni è morto a Roma domenica mattina, 16 dicembre, dopo che il suo scooter è stato travolto da una Smart Fourfour. E’ accaduto alle 8:30 in via Satrico, all’incrocio con Acaia, nei pressi del quartiere di San Giovanni. 

A bordo dell’auto c’erano tre persone di nazionalità straniera, ecuadoregna, che subito dopo l‘incidente hanno abbandonato l’auto e sono scappate a piedi. Due sono state subito rintracciate, la terza, con il volto ferito e sanguinante, è stata avvistata da alcuni residenti che camminava zoppicando in una via accanto ed è stata segnalata ai vigili urbani del Gruppo Appio, sul posto per i rilievi. 

Secondo quanto riferisce il Messaggero, i tre sono stati portati in caserma e posti in stato di fermo. Dagli accertamenti sul posto della polizia locale, i tre mostravano segni di alterazione. Il conducente, che dalle indagini sembra essere lo straniero ferito al volto, è stato portato al policlinico Umberto I per gli esami tossicologici. In giornata si sapranno i risultati dei test sull’assunzione di droga e alcol. La smart dei tre, dopo aver travolto e ucciso l’uomo di 53 anni in scooter, è finita contro diverse auto in sosta su via Acaia, danneggiandole.