Roma, sparatoria dopo incidente stradale: romeno salvato da un santino di ferro

Pubblicato il 7 Giugno 2013 21:59 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2013 21:59

Roma, sparatoria dopo incidente stradale: romeno salvato da un santino di ferroROMA – Una storia incredibile quella che arriva da Roma. Un uomo è stato “salvato” da un santino di ferro, una calamita sul cruscotto del furgone di due operai romeni presi di mira da un folle dopo un piccolo incidente stradale. Uno dei due operai, un ragazzo di 23 anni, è stato ferito di striscio a una gamba da un frammento del santino sul quale era finito uno dei quattro proiettili esplosi da un automobilista italiano sceso da una Smart chiara all’incrocio fra via Termini Imerese e via Siculiana, a Tor Bella Monaca.

Lo sconosciuto, riporta il Corriere della Sera, ora ricercato dai carabinieri della compagnia di Frascati e della stazione di Tor Bella Monaca, è poi fuggito con l’auto e la pistola, un’arma calibro 7.65.

L’altro romeno, di 40 anni, che si trovava alla guida del furgone intestato a una ditta di ristrutturazioni edili, è stato invece colpito a una spalla ma il proiettile ha solo bucato la maglietta senza ferirlo. Un altro miracolo nello stesso episodio.