Roma, la strage dei senzatetto. Clochard trovato morto in un parco: è il decimo dall’inizio del freddo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 gennaio 2019 12:18 | Ultimo aggiornamento: 15 gennaio 2019 12:36
Roma, la strage dei senzatetto. Clochard trovato morto in un parco: è il decimo dall'inizio del freddo (foto d'archivio Ansa)

Roma, la strage dei senzatetto. Clochard trovato morto in un parco: è il decimo dall’inizio del freddo (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Il corpo senza vita di un clochard è stato trovato questa mattina, martedì 15 gennaio, nel “Parco della resistenza” a Roma. Secondo le prime indicazioni, l’uomo sarebbe morto per il freddo. Se fosse confermata questa ipotesi si tratterebbe del quinto morto dall’inizio dell’anno per il freddo. Il decimo da quando è iniziato l’inverno. 

Solo ieri mattina un clochard era stato trovato morto in un’area verde alle spalle di una edicola di piazza Irnerio.

 L’8 gennaio, un’altra persona senza fissa dimora è stata trovata morto sotto ponte Sublicio, a Testaccio. Nella notte del 7 gennaio, in pieno centro, un’auto pirata ha falciato e ucciso Nereo, un senzatetto che viveva in zona

Il 4 gennaio un altro clochard è stato trovato morto sulle sponde del Tevere. Lo scorso due gennaio aveva perso la vita a causa del freddo Beniamino, un senzatetto polacco di 50 anni. Il corpo era su una panchina di piazza Lotto, a Tor Marancia. Risale al 30 dicembre il decesso di Davide, “il clochard colto” trovato morto, in via Peano, in zona Marconi.