Roma, violenza o rapporto consenziente? Forse l’australiana non è stata stuprata

Pubblicato il 11 luglio 2012 20:13 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 20:13
stazione termini a roma

Foto Lapresse

ROMA – Rapporto consenziente o stupro? Un lancio dell’Ansa alimenta i dubbi su quanto avvenuto nei pressi della stazione Termini a Roma. Il dispaccio dice che la ragazza australiana trovata sanguinante la mattina dell’11 luglio è stata ripresa da alcune telecamere. Il ragazzo, tunisino, è stato individuato

Nelle immagini, scrive l’Ansa, si vede la ragazza (che sembrerebbe in stato d’ubriachezza) che va mano nella mano con un ragazzo tunisino. Poi, dopo il rapporto, si vede il ragazzo che prova a soccorrerla, “ma senza chiamare le strutture preposte”, specifica l’Ansa.

A quel punto la giovane si sarebbe trascinata, con una forte emorragia in corso, per circa 300 metri. Fatto sta che il tunisino non è indagato né per lesioni né per omissione di soccorso.

I pm, diceva un’altra Ansa, stanno aspettando una relazione da parte degli investigatori della Squadra mobile che hanno svolto i primi accertamenti sul caso e che propendono, dice l’agenzia, per il rapporto consensuale.

Gli amici della ragazza hanno riferito che i due si erano conosciuti poche ore prima in un locale ed erano andati via insieme.

Anche le parole del ginecologo che ha visitato la ragazza lasciano qualche dubbio: ”Non ho avuto modo di appurare le condizioni della ragazza avendola vista solo sul tavolo operatorio ma i chirurghi mi hanno detto che non aveva lesioni alla milza, al fegato e neanche lesioni celebrali”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other