Roma, 2 gemelli si uccidono dal cavalcavia dell’A24. Dolore dopo la morte della madre

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 maggio 2018 16:13 | Ultimo aggiornamento: 26 maggio 2018 19:30
Roma, si gettano dal cavalcavia della A24 vicino Tivoli: morte due uomini

Roma, si gettano dal cavalcavia della A24 vicino Tivoli: morte due uomini

ROMA – Due gemelli di 55 anni, Bruno e Francesco, sono morti dopo essersi buttati da un cavalcavia sull’autostrada Roma-L’Aquila [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] all’altezza del chilometro 12.700 dopo lo svincolo di Tivoli. Lo riferiscono i vigili del fuoco, sul posto con una squadra. I due fratelli erano residenti a Gallicano nel Lazio, in provincia di Roma. Alla base del gesto tragico ci sarebbe il dolore per la morte della madre, avvenuta pochi giorni fa. I due erano entrambi celibi.

Secondo le prime informazioni, alcuni testimoni avrebbero riferito ai vigili del fuoco di aver notato una vettura ferma su un viadotto dell’autostrada nei pressi di Tivoli mentre i corpi senza vita dei due si trovavano invece una settantina di metri più in basso.