Roma: disoccupato si toglie la vita a Cinecittà

Pubblicato il 29 Marzo 2010 23:19 | Ultimo aggiornamento: 29 Marzo 2010 23:19

Un uomo di sessanta anni si è suicidato intorno alle 14 lanciandosi da una finestra della sua abitazione al sesto piano di un edificio in via Serafini a Cinecittà e finendo nel cortile interno del condominio.

Secondo quanto ricostruito, l’uomo ha aspettato che la moglie entrasse in bagno per mettere in atto il gesto estremo. Sul posto l’Ares 118 e la polizia di stato.

La donna ha raccontato ai soccorritori che il marito era disoccupato dopo essere stato licenziato a ottobre.