Tariffe Ztl Roma, Tar Lazio boccia l’aumento

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Marzo 2015 15:29 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2015 15:35
Roma, tariffe Ztl non aumenteranno: Tar Lazio boccia delibera comunale

Roma, tariffe Ztl non aumenteranno: Tar Lazio boccia delibera comunale

ROMA –  Le tariffe per accedere alle zone a traffico limitato di Roma non aumenteranno. Il Tribunale amministrativo del Lazio ha bocciato la delibera adottata dalla Giunta capitolina firmata dall’assessore alla mobilità Guido Improta, che ora sta pensando di dimettersi. Il Tribunale amministrativo ha accolto dunque il ricorso del Codacons, che sosteneva che “gli aumenti sono illegittimi e creano disparità tra i cittadini”.

In base alla nuova delibera le tariffe dei residenti erano passate da 78 euro a 1.016 euro per cinque anni per i veicoli fino ai 19 cavalli fiscali, da 94 a 1.216 euro per quelli fino ai 23 cavalli fiscali e da 109 a 1.416 euro oltre i 23 cavalli. Chi invece non vive in centro doveva pagare 2.016 euro anziché 600.

Dopo che il Tar del Lazio ha bocciato la delibera adottata dalla Giunta, l’assessore Improta starebbe pensando alle dimissioni.

“La decisione mina alle fondamenta l’intera strategia di contrasto al traffico privato, in particolare nel Centro Storico, portata avanti in questi 20 mesi, premessa essenziale del Piano Generale del Traffico”, ha detto.