Roma, tenta di rapire bimba al McDonald’s. La mamma: “Sentivo che la chiamava”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 novembre 2014 20:47 | Ultimo aggiornamento: 15 novembre 2014 20:47
Roma, tenta di rapire bimba al McDonald's. La mamma: "Sentivo che la chiamava"

Roma, tenta di rapire bimba al McDonald’s. La mamma: “Sentivo che la chiamava”

ROMA – Un uomo ha tentato di rapire una bimba d 5 anni in un McDonald’s nel quartiere Eur, a Roma, la mattina del 15 novembre. La madre della bimba ha denunciato alla polizia che l’uomo ha avvicinato la piccola, che giocava nel fast food, e ha iniziato a dirle “Vieni, vieni“. Quando la donna si è avvicinata, l’uomo che ha tra i 40 e  50 anni è fuggito.

La donna ha raccontato quanto accaduto alla polizia e gli agenti hanno acquisito i filmati della sicurezza del McDonald’s per verificare il racconto della mamma, che ha raccontato:

“Ho sentito quell’uomo dire a mia figlia ‘vieni, vieni’. Così mi sono avvicinata e lui che si è allontanato correndo verso l’uscita e dileguandosi”.

L’episodio si è verificato intorno alle 12.30. L’uomo, che avrebbe tra i 40 e i 50 anni, indossava un jeans e un giubbotto smanicato. La donna, 31 anni,  avrebbe raccontato che in un primo momento quando ha visto l’uomo ben vestito avvicinarsi alla figlia non si sarebbe preoccupata, ma poco dopo ha notato che la stava tirando a sé e si è avvicinata mettendolo in fuga.

Proprio in quegli istanti il papà della piccola si era allontanato dal tavolo. Sulla vicenda indaga il commissariato Esposizione e al vaglio degli investigatori le immagini delle telecamere interne al locale che hanno ripreso la scena.