Roma: tenta di violentare marocchina in un palazzo occupato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Maggio 2014 15:17 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2014 15:17

Roma: tenta di violentare marocchina in un palazzo occupatoROMA – Per aver tentato di violentare una donna in uno palazzo occupato a Roma, in viale delle Province, un sudanese di 34 anni é stato arrestato dalla polizia nella notte tra giovedì e venerdì. La vittima é marocchina. Entrambi abitavano abusivamente nello stabile. Quando la donna ha rifiutato l’approccio dell’uomo questi l’ha colpita con un calcio all’addome, tramortendola. Quindi l’ha nuovamente molestata. In seguito una connazionale della donna é riuscita ad aiutarla a lasciare lo stabile occupato. L’immigrato é stato rintracciato e fermato.

Il sudanese era un vicino di stanza della donna nello stabile occupato. Alle sue grida il giovane ha continuato a colpirla strappandole il cellulare e per impedirle di chiedere aiuto l’ha trattenuta con la forza nel locale, secondo quanto ricostruito dalla polizia. Soltanto dopo qualche ora una connazionale della vittima è riuscita a intervenire e a chiamare i soccorsi. Il personale sanitario ha accompagnato la donna al Policlinico Umberto I dove le sono state prestate le prime cure per le lesioni riportate e i medici hanno segnalato l’episodio alla polizia.