Roma, tenta violenza al parco degli Acquedotti. Fugge e molesta dei bambini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 gennaio 2018 20:01 | Ultimo aggiornamento: 2 gennaio 2018 20:01
roma-violenza

Roma, tenta violenza al parco degli Acquedotti. Fugge e molesta dei bambini

ROMA – Ha aggredito seminudo una donna che stava passeggiando nel parco degli Acquedotti a Roma, palpeggiandola e tentando di trascinarla nella vegetazione. La sua vittima però lo ha messo in fuga e il molestatore, un cittadino bengalese di 30 anni, è stato individuato poco dopo mentre si toccava davanti a dei bambini nella prossimità dell’area giochi del parco. Gli agenti della polizia locale lo hanno trovato e arrestato.

L’episodio è avvenuto il 2 gennaio nel parco degli Acquedotti a Roma. L’uomo è sbucato da un cespuglio e ha aggredito la sua prima vittima, una donna di 35 anni, che è riuscita a liberarsi e allertare il marito, un agente di polizia locale in forza al Gssu, che ha dato l’allarme agli altri colleghi ed è così scattata la caccia, scrive Il Messaggero:

“Il maniaco, risultato poi essere un cittadino bengalese di 30 anni è stato rintracciato e sorpreso ancora all’interno del parco, mentre si stava masturbando davanti ai bambini in prossimità dell’area dedicata ai giochi. Alla vista degli agenti il bengalese ha reagito con calci e pugni, tentando di procurasi con violenza la fuga. Arrestato è stato condotto presso le celle di sicurezza, in attesa dell’udienza che si terrà per direttissima, domani mattina presso il Tribunale di Piazzale Clodio”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other