Roma, quattro carabinieri accoltellati a Prati: arrestato un clochard tedesco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 settembre 2014 18:40 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2014 19:04
Roma, tre carabinieri accoltellati a Prati: arrestato uno squilibrato

(Foto d’archivio)

ROMA – Quattro carabinieri sono stati accoltellati in strada a Roma: uno a un fianco, uno al torace, un altro a una gamba, un terzo ad un braccio. Le vittime sono state aggredite da uno squilibrato che si aggirava per le strade armato con un martello e un coltello. L’uomo, un clochard tedesco, aveva minacciato alcuni passanti e per questo, dopo diverse segnalazioni, una pattuglia dei carabinieri era intervenuta.

L’aggressione è avvenuta mercoledì pomeriggio, in piazza della Libertà, nel quartiere Prati. All’arrivo dei militari, il barbone si è scagliato contro di loro ferendoli con la lama. Poi ha preso di mira anche i carabinieri intervenuti successivamente sul posto per fermarlo. Poco dopo è stato arrestato.

I militari sono stati trasportati all’ospedale Santo Spirito. Si tratta del comandante del radiomobile e tre sottufficiali: il più grave sarebbe il tenente colonnello, ferito all’addome e a un fianco: è stato ricoverato in codice rosso. Sempre al Santo Spirito un altro militare è stato ricoverato in codice giallo per ferite multiple. Gli altri due si trovano al San Carlo di Nancy in codice verde con ferite superficiali ad una gamba e ad un braccio. Nessuno è in pericolo di vita.