Roma/ Un tassista pirata della strada travolge un uomo di 81 anni. Confessa dopo che ha tentato di inscenare il furto dell’auto

Pubblicato il 10 Luglio 2009 17:11 | Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2009 17:11

I carabinieri hanno arrestato per omicidio colposo e omissione di soccorso un tassista romano di 34 anni che alla guida del suo taxi ha investito in viale Trastevere un uomo di 81 anni di origini inglesi ma residente a Roma. Dopo l’incidente la vittima era stata soccorsa in ambulanza e trasportata all’ospedale San Camillo, dove poco dopo è deceduta.

I carabinieri hanno immediatamente predisposto in tutta la zona numerosi posti di controllo alla ricerca dell’auto pirata, che alcuni testimoni avevano indicato essere un taxi. Dopo qualche ora, presso la stazione di Monteverde Nuovo si è presentato un tassista romano di 34 anni che intendeva denunciare il furto del suo taxi. Ai militari, che già sapevano dell’incidente mortale, il tassista è subito apparso insicuro e contraddittorio. Messo alle strette ha confessato.