Roma, uomo precipita dalla finestra dell’albergo e muore: ipotesi suicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 maggio 2019 10:41 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2019 12:31
Roma, uomo precipita dalla finestra dell'albergo e muore: ipotesi suicidio (foto d'archivio Ansa)

Roma, uomo precipita dalla finestra dell’albergo e muore: ipotesi suicidio (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Un uomo di 47 anni è morto dopo essere precipitato da una finestra della stanza di un albergo al centro di Roma in cui alloggiava. Il corpo è stato trovato stamattina, giovedì 30 maggio, intorno alle 6. Sul posto, piazza San Bernardo, i carabinieri della stazione Quirinale e del Nucleo investigativo per i rilievi. A quanto ricostruito, l’uomo era rientrato ubriaco in hotel intorno alle due di notte e aveva chiesto altri superalcolici. Al momento si ipotizza suicidio. Originario di Torino, era stato già altre volte in quell’albergo.

E’ Paolo Tenna, amministratore delegato della Film Commission Torino Piemonte, l’uomo morto. Consigliere d’amministrazione di Cinecittà, in questi giorni si trovava nella capitale per partecipare ad una seduta del cda. I carabinieri stanno ricostruendo quanto accaduto, anche attraverso le telecamere di sorveglianza dell’albergo. Si pensa ad un suicidio o a un tragico incidente.

Fonte: Ansa.

5 x 1000

IN AGGIORNAMENTO.