Roma, stacca la luce al vicino di casa e gli spara tre colpi di pistola. Poi si costituisce

Pubblicato il 5 giugno 2019 10:52 | Ultimo aggiornamento: 5 giugno 2019 10:52
Roma, stacca la luce al vicino di casa e gli spara tre colpi di pistola. Poi si costituisce

Roma, stacca la luce al vicino di casa e gli spara tre colpi di pistola. Poi si costituisce

ROMA – Ha staccato la corrente al suo vicino, con cui aveva da tempo dei dissidi, e quando l’uomo è uscito per controllare cosa fosse successo, gli ha sparato. E’ accaduto nella notte tra martedì e mercoledì 5 giugno in un palazzo di via dei Dalmati, nel quartiere San Lorenzo a Roma.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni condomini che hanno sentito i colpi d’arma da fuoco. Secondo quanto ricostruito, l’aggressore avrebbe esploso, con una pistola regolarmente detenuta, tre colpi che hanno centrato il vicino alla spalla e a una mano. Il ferito è stato trasportato in ospedale, ma non sarebbe in pericolo di vita. Verrà operato alla spalla ferita.

Il suo vicino, 59 anni, si è costituito al commissariato San Lorenzo ed è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Sono tuttora in corso le indagini del commissariato San Lorenzo a cui partecipa una squadra della Polizia Scientifica. (Fonte: Ansa)

5 x 1000