Roma, Viginia Raggi in Procura: dichiarazioni spontanee sul caso nomine

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 luglio 2017 18:14 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2017 18:14
Roma, Viginia Raggi in Procura: dichiarazioni spontanee sul caso nomine

Roma, Viginia Raggi in Procura: dichiarazioni spontanee sul caso nomine (Foto Ansa)

ROMA – La sindaca di Roma, Virginia Raggi, giovedì pomeriggio è andata in Procura per lasciare alcune dichiarazioni spontanee sul caso nomine: quella (in seguito revocata) alla direzione Turismo del Campidoglio a Renato Marra (fratello di Raffaele, sotto processo per corruzione assieme all’imprenditore Sergio Scarpellini) e quella di Salvatore Romeo a capo della sua segreteria politica.