Rosa Della Corte in fuga col nuovo fidanzato Lorenzo Trazza: lui si costituisce

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 settembre 2014 22:16 | Ultimo aggiornamento: 2 settembre 2014 22:54
Rosa Della Corte in fuga col nuovo fidanzato Lorenzo Trazza: lui si costituisce

(Foto da LecceNews24)

BARI – Finisce la fuga d’amore di Lorenzo Trazza, che insieme all’evasa Rosa Della Corte aveva fatto perdere le sue tracce. Trazza, 26 anni e originario di Muro Leccese, è il nuovo fidanzato di Rosa, rinchiusa in carcere con l’accusa di aver ucciso nel 2003 il suo fidanzato d’allora, Salvatore Pollasto.

L’uomo, che era ricercato per aver favorito l’evasione della fidanzata, si è presentato il 2 settembre in una stazione dei carabinieri a Roma, mettendo fine alla sua fuga e costituendosi.

La Della Corte, rinominata la mantide di Casandrino, stava scontando una pena a 18 anni di carcere per l’omicidio del fidanzato Pollasto, che fu trovato morto nella sua auto la notte del 4 aprile 2033 in una strada isolata. Un omicidio di cui, ancora oggi, non si conosce il movente.

La donna è evasa dal carcere di Leccla sera del 22 agosto. La donna era in permesso premio a Napoli per trascorrere alcuni giorni dalla madre, ma al momento di rientrare in carcere a Lecce, dove sconta una condanna a 18 anni, ha fatto perdere le sue tracce.

Oltre a Rosa anche Trazza, nuovo fidanzato della donna, era scomparso. Da subito gli investigatori hanno ritenuto che l’evasione della donna potesse essere una fuga d’amore e che l’uomo fosse scappato con lei.

La sera del 2 settembre Trazza ha posto fine alla sua fuga, presentandosi in una caserma dei carabinieri a Roma e pronto a tornare a casa dalla sua famiglia, che aveva lanciato diversi appelli perché l’uomo tornasse a casa. Nessuna traccia invece di Della Rosa, che è ancora in fuga.