Rosaria Aprea picchiata dall’ex è tra le finaliste di Miss Italia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 settembre 2014 21:38 | Ultimo aggiornamento: 3 settembre 2014 22:14
Rosaria Aprea picchiata dall'ex è tra le finaliste di Miss Italia

Rosaria Aprea picchiata dall’ex è tra le finaliste di Miss Italia

NAPOLI – Rosaria Aprea è tra le 24 finaliste del concorso Miss Italia e sfilerà il 14 settembre a Jesolo. La Aprea porta con orgoglio la cicatrice delle violenze subite dall’ex fidanzato Antonio Caliendo, condannato a 8 anni di carcere per averla picchiata, e arriva al concorso con la fascia di Miss Coraggio, per aver avuto la forza di denunciare quanto subito.

La giovane di Macerata Campania sfilerà sulle passerelle con la fascia di Miss Coraggio, che le fu assegnata a luglio da Patrizia Mirigliani. Un riconoscimento per la sua enorme forza d’animo per la prima volta consegnato, nel 1991, a una ragazza siciliana che ebbe il coraggio di denunciare il branco che l’aveva violentata.

A sostenere Rosaria nello sprint finale ci sarà il suo ex avvocato, Carmen Posillipo, che non esitò a rimettere il mandato di difenderla quando, malgrado le violenze, la ragazza decise di non denunciare il suo compagno e aggressore. Tra Rosaria e Carmen Posillipo nacque una forte amicizia che, dopo tante tristi vicissitudini le vedrà di nuovo insieme ma questa volta, forse, per coronare un sogno.

Miss coraggio parteciperà al concorso malgrado la sua cicatrice, ricordo delle violenze subìte ma della volontà di rinascere in nome di tutte le donne vittime di violenze fisiche e psicologiche.

La vittoria alle pre-finali di Miss Italia (LaPresse)