Rossella Setti, in dieci assaltano la campionessa di Muay Thai. Lei li mette in fuga

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Aprile 2019 21:14 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2019 21:14
Rossella Setti, in dieci assaltano la campionessa di Muay Thai. Lei li mette in fuga (foto d'archivio Ansa)

Rossella Setti, in dieci assaltano la campionessa di Muay Thai. Lei li mette in fuga (foto d’archivio Ansa)

ROMA – La campionessa di Muay Thai Rossella Setti, 29 anni, è riuscita a fermare e a far arrestare un aggressore di vent’anni che insieme ad altri nove giovani la sera tra venerdì e sabato, a Carpi (Modena), ha aggredito lei ed il suo fidanzato. L’aggressione, probabilmente a scopo di rapina, è avvenuta fuori da un locale. La coppia è stata brutalmente picchiata. Calci e pugni che hanno causato lesioni maxillo facciali al compagno della 29enne e ferite alla testa a lei.

La campionessa è però, come riferisce la stampa locale, riuscita a fermare uno degli aggressori, consegnandolo appunto alla polizia, giunta sul posto. Sempre la polizia oggi a Carpi ha fermato altri due stranieri che ieri sera in evidente stato di ebbrezza hanno infastidito i titolari di alcune attività, opponendo resistenza all’arrivo della polizia. La polizia non esclude che i due facessero parte del gruppo che ha aggredito Setti e il suo compagno.

Fonte: Ansa.