Rosolina Mare, neonato abbandonato in una borsa vicino al cimitero

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 aprile 2019 14:23 | Ultimo aggiornamento: 24 aprile 2019 14:25
Rosolina Mare, neonato abbandonato in una borsa vicino al cimitero

Rosolina Mare, neonato abbandonato in una borsa vicino al cimitero

ROVIGO – Lo hanno trovato abbandonato in una borsa, nei pressi del cimitero di Rosolina Mare, in provincia di Rovigo. Il piccolo, appena nato, era ancora vivo. Ad accorgersi del suo pianto disperato sono stati alcuni passanti che si stavano recando in visita ai loro cari defunti. Immediato l’arrivo del Suem del 118 e la corsa disperata all’ospedale di Andria. 

Il bimbo è apparso fin da subito in condizioni critiche: era completamente nudo, in stato di ipotermia e con il cordone ombelicale ancora attaccato. Ma con il passare del tempo e le cure adeguate le sue condizioni si stanno lentamente stabilizzando.

L’infermiera che lo ha tenuto in braccio gli ha dato un nome: il piccolo si chiama Giorgio, ha fatto la sua prima poppata e pesa 3 kg. Indagini sono ora in corso da parte dei carabinieri per raccogliere testimonianze e risalire all’identità dei genitori. (Fonte: Ansa)