Rossano (Cosenza): litiga con il padre e lo uccide a fucilate

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 dicembre 2017 16:21 | Ultimo aggiornamento: 25 dicembre 2017 16:47
padre-fucilate

Rossano (Cosenza): litiga con il padre e lo uccide a fucilate

ROSSANO, COSENZA – Litiga con il padre e lo uccide a fucilate. 

E’ accaduto nel pomeriggio di lunedì 25 dicembre in un palazzo del centro storico di Rossano. Un uomo di 35 anni, del quale non sono state ancora rese note le generalità, e che è stato fermato dalla Polizia di Stato, secondo le prime ricostruzioni, a seguito del diverbio con il genitore ha imbracciato il proprio fucile da caccia facendo fuoco. La vittima aveva 64 anni.

C’è sgomento e incredulità tra gli abitanti del quartiere, dove la famiglia dell’omicida e della vittima è molto conosciuta e apprezzata, “assolutamente normale” dicono tutti in coro, e non aveva mai fatto parlare di sé.