Rotondi sfortunato: i ladri entrano ancora nella sua villa

Pubblicato il 18 ottobre 2011 15:15 | Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2011 15:17

ROMA – Ignoti sono entrati nella casa di famiglia di Avellino del ministro Gianfranco Rotondi, hanno aggredito la custode e hanno messo a soqquadro l'appartamento. Lo rende noto un comunicato diffuso dal portavoce di Rotondi aggiungendo che sul luogo ci sono le Forze dell'Ordine.

Il ministro, informato di quanto accaduto, raggiungera' Avellino per rendersi conto delle condizioni di Antonietta, storica governante di casa Rotondi da piu' di cinquant'anni. Quella di Avellino e' la casa di famiglia, viene spiegato, nella quale Rotondi torna raramente da quando e' mancata l'ultima zia che la abitava. E' il secondo furto con le medesime modalita' che il ministro subisce quest'anno. Il primo il 6 gennaio al centro di Roma nella casa in cui il ministro abita.