Rovetta. Ragazzina 13 anni: “Caricata in auto con la forza”. Aperta inchiesta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Dicembre 2013 9:24 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2013 9:56
Rovetta. Ragazzina 13 anni: "Caricata in auto con la forza". Aperta inchiesta

Rovetta. Ragazzina 13 anni: “Caricata in auto con la forza”. Aperta inchiesta

BERGAMO – Caricata in auto con la forza, incappucciata e portata in un luogo appartato, dove sarebbe stata costretta a spogliarsi. Questa la denuncia di una ragazzina di 13 anni di Rovetta, in provincia di Bergamo. I fatti sarebbero accaduto la mattina di domenica 1° dicembre. Il pm Letizia Ruggeri ha aperto un’inchiesta a carico di ignoti con le accuse di sequestro di persona e violenza sessuale.

L’inchiesta è stata aperta per proseguire le indagini, scrive L’Eco di Bergamo, ma il racconto della ragazzina presenta lacune e contraddizioni:

“Domenica sera i genitori della tredicenne sono stati sentiti in caserma fino a tarda ora. Si sono detti molto preoccupati: non avrebbero motivo di non credere alle parole della figlia, descritta come ragazzina seria e impegnata e, nel contempo, non avrebbero portato all’attenzione degli inquirenti particolari situazioni di disagio che potrebbero averla spinta a dichiarare fatti o situazioni diversi dal vero. La ragazzina stessa potrebbe essere sentita già martedì 3 dicembre dai carabinieri, alla presenza dello psicologo, per chiarire la vicenda”.