Rovigo, procura: “Falso cieco”. Ma il giudice lo assolve: “Non ci vede”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Maggio 2015 13:15 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2015 13:15
Rovigo, procura: "Falso cieco". Ma il giudice lo assolve: "Non ci vede"

Rovigo, procura: “Falso cieco”. Ma il giudice lo assolve: “Non ci vede”

ROVIGO – Per i medici era totalmente cieco. Per la procura ci vedeva benissimo. Per il giudice, dopo una serie di controlli, è risultato effettivamente cieco. E’ la storia, un po’ surreale, capitata ad un anziano pensionato di Rovigo.

L’uomo, come racconta il Mattino, da anni prendeva la sua pensione di invalidità. Ad un certo punto, però, finisce sotto inchiesta. La Procura ipotizza che la sua sia una truffa, una falsa invalidità. A titolo cautelativo all’uomo viene anche congelato il pagamento della pensione. Tutto finisce davanti ai giudici che ordinano nuovi controlli medici. E qui il colpo di scena: secondo questi nuovi esami l’uomo è quasi totalmente non vedente. A quel punto inevitabile il verdetto: assoluzione e tante scuse.