Cronaca Italia

Roxana Rodriguez, la suora-mamma lascia l’ospedale di Rieti, va in casa-famiglia

Roxana Rodriguez

Roxana Rodriguez

RIETI – Roxana Rodriguez, la suora-mamma di Rieti che il 15 gennaio scorso ha dato alla luce un bambino, ha lasciato il reparto di ostretricia e ginecologia dell’ospedale San Camillo De Lellis di Rieti. La religiosa,  salvadoregna di 32 anni, accompagnata da un’amica che l’ha seguita durante il ricovero, è uscita da un ingresso secondario dell’ospedale del capoluogo reatino.

La neomamma, che indossava una divisa blu da portantino, per cercare di eludere fotografi e giornalisti, aveva difficoltà a camminare: è salita su una Ford station wagon alla cui guida c’era un uomo. E al cui interno è probabile che ci fosse anche il seggiolino con il piccolo Francesco Alessandro.

Nonostante Roxana Rodriguez abbia chiamato il suo bambino Francesco, come il Papa, gli ammonimenti al perdono e alla carità dello stesso Papa Francesco sembrano caduti nel vuoto, dalle parti di Rieti, dove si trova, a Campomoro, il convento  dell’ordine delle Piccole discepole di Gesù di cui faceva parte Roxana Rodriguez.

La donna raggiungerà ora una casa-famiglia dove rimarrà per alcuni mesi. Si tratta di una struttura protetta fuori dalla provincia di Rieti che accoglie ragazze madri in particolari condizioni di disagio dove sarà aiutata a gestire al meglio, per sé e il piccolo Francesco Sandrino, l’inevitabile distacco dal  convento di Campomoro.

To Top