Rubava nelle gioiellerie fingendosi vip. Arrestato

Pubblicato il 13 Dicembre 2009 13:12 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2009 13:13

gioielliFingendosi un vip di passaggio, facoltoso ed esperto di pietre preziose, entrava nelle gioiellerie in tarda mattinata per visionare i monili, li sceglieva con cura e se li faceva mettere da parte. Poi nel primo pomeriggio tornava e grazie alla fiducia conquistata e all’arte dall’affabulazione, distraeva in qualche modo i gioiellieri, si impossessava dei preziosi e scappava.

Èquesta la tecnica che, almeno in due circostanze, avrebbe utilizzato Elix Lazzari, 38 anni, originario di Benevento. L’uomo, riporta l’Ansa, è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Sorrento (Napoli) a Chieti, in Abruzzo, dove è domiciliato. L’accusa è di furto aggravato di oggetti prezioni: Lazzari è stato identificato grazie ad alcuni riscontri fotografici.

I due furti che gli vengono contestati sono stati commessi nei mesi scorsi in una gioielleria del Comune di Sant’Agnello dove vennero trafugati monili per oltre 30 mila euro e in un’altra a Vico Equense, sempre nel Napoletano, che aveva fruttato sempre intorno ai 30 mila euro.

Dalle indagini dirette dalla procura della Repubblica di Torre Annunziata (Napoli), è emerso che il novello Lupin curava molto i dettagli: agiva sempre ben vestito, parlava l’italiano senza particolari inflessioni dialettali ed era particolarmente affabile con le sue vittime.