Spoleto (Perugia). Ruby e Berlusconi spuntano nel compito di una prima media: sospeso dalla preside

Pubblicato il 15 Febbraio 2011 16:30 | Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio 2011 16:49

Ruby "Rubacuori"

SPOLETO (PERUGIA) – E’ stato assegnato dall’insegnante di materie artistiche nell’ambito di un lavoro svolto sull’allegoria del carnevale il compito agli studenti della prima media Alighieri di Spoleto di realizzare a casa il disegno di un carro che in qualche modo proponesse le ultime vicende che coinvolgono Silvio Berlusconi.

Praticamente nessuno dei ragazzi lo ha però portato a termine. In seguito alle proteste di alcuni genitori è infatti subito intervenuta la dirigente dell’istituto Morena Castellani. Questa parlando con l’ANSA, ha definito ”inopportuna e inadeguata” per gli studenti l’iniziativa dell’insegnante. Nei confronti della docente e’ stato subito avviato un procedimento disciplinare che è ancora in corso.

La dirigente sta infatti raccogliendo i vari elementi della vicenda. E una relazione è già stata chiesta alla stessa Castellani dall’Ufficio scolastico regionale. L’insegnante di materie artistiche e’ tuttora in servizio presso la scuola spoletina. Chi la conosce ne parla come di una docente che ha ”la sua esperienza”. L’obiettivo iniziale del compito – secondo quanto si è appreso – doveva essere quello di sviluppare l’allegoria carnevalesca in relazione all’attualita’. In questo ambito la docente e’ stato quindi deciso di legarlo in qualche modo alle vicende che stanno coinvolgendo il presidente del Consiglio. Il compito ha pero’ subito suscitato le proteste di alcuni genitori che hanno coinvolto anche le istituzioni. L’assessore comunale all’istruzione Battistina Vargiu ha ribadito che ”spetta alle autorità scolastiche delineare il contorno della vicenda”. ha comunque ribadito ”massima fiducia” nei confronti degli stessi organismi del mondo della scuola.