Ruby. Marystell Polanco: “Mi sposo tra un mese, Berlusconi farà da testimone”

Pubblicato il 25 Maggio 2012 16:37 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2012 17:49

MILANO – ''C'e' una sorpresa. Tra un mese mi sposo e Berlusconi fara' da testimone''. Lo ha detto prima di lasciare palazzo di giustizia di Milano Marystell Garcia Polanco dopo aver testimoniato al processo sul caso Ruby nel quale e' imputato l'ex premier. Tenendo stretto il suo futuro marito, Westher Molteni, 25 anni, giocatore di basket, ha spiegato che le nozze si celebreranno ''in una chiesa segreta vicino a Milano''. Quindi a proposito dell'imitazione della Boccassini, ha detto che all'ex premier e' piaciuta molto.

Il futuro marito, Westher Molteni, 25 anni, e' un giocatore di basket originario di Santo Domingo ma che vive in Svizzera. La ex valletta di ''La pupa e il secchione'' ha anche detto che la sua figlioletta e' ''molto contenta'' del matrimonio e, rispondendo a una domanda precisa, ha ribadito di essersi ''messa d'accordo'' con Berlusconi, il quale quindi dovrebbe essere testimone. Marystell Polanco ha aggiunto che la festa sara' per pochi intimi e tra gli invitati ci sara' sicuramente Nicole Minetti.

Parlando, prima di andarsene, della sua imitazione del procuratore aggiunto di Milano Ilda Boccassini, ha spiegato che e' stata ''una mia invenzione, per sciogliere un po' la tensione''. ''Pero' a Berlusconi – ha concluso – gli e' piaciuta la sorpresa''. Il processo e' stato aggiornato a venerdi' primo giugno e in aula come testimoni sono state citate la parlamentare Maria Rosaria Rossi, l'europarlamentare Licia Ronzulli, le gemelle Devivo e Michelle Conceicao.