Ruggiti nel bosco di Rufina, è una tigre. Scatano le ricerca del felino

Pubblicato il 17 agosto 2010 11:06 | Ultimo aggiornamento: 17 agosto 2010 11:31

Una squadra di carabinieri e volontari sta battendo a tappeto i boschi della Rufina (Firenze), dopo che lunedì 16 agosto un cercatore di funghi e una donna che abita in zona hanno detto di aver visto una tigre. I militari hanno anche posizionato alcune esche con trappole fotografiche: si tratta di marchingegni dotati di fotocellule che scattano foto al passaggio degli animali attratti dal cibo.

L’obiettivo è trovare una prova certa della presenza dell’animale e, in quel caso, circoscrivere l’area delle ricerche. Nella battuta, iniziata alle 6,30, sono impiegati anche cani e un elicottero. Dopo le testimonianze del cercatore di funghi e della donna, che ha detto di aver visto la tigre nel cortile di casa, i militari hanno raccolto anche quella di un abitante del paese che ha detto di aver udito, due notti fa, strani rumori simili a dei ruggiti e quella di un’altra persona che nei giorni scorsi avrebbe notato delle impronte del felino.