Ryanair, assunzioni Puglia-Sicilia: cosa bisogna fare

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Ottobre 2015 12:01 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2015 14:25
Ryanair, assunzioni Puglia-Sicilia: cosa bisogna fare

Ryanair, assunzioni Puglia-Sicilia: cosa bisogna fare

ROMA – Nuovi posti di lavoro in Puglia e Sicilia alla Ryanair. La compagnia aerea low cost inaugurerà nell’estate 2016 nuove rotte a Bari, Brindisi, Palermo, Catania e Comiso. E per questo ha bisogno di 5800 nuove persone. 

AEROPORTI DI PUGLIA –

1.500 posti di lavoro “in loco” all’anno presso l’Aeroporto di Bari, con l’introduzione di 1 nuova rotta per Berlino;

– 975 posti di lavoro “in loco” all’anno presso l’Aeroporto di Brindisi, con l’introduzione di 1 nuova rotta per Manchester;

AEROPORTI DI SICILIA

– 1.730 posti di lavoro “in loco” all’anno presso l’Aeroporto di Palermo;

– 1.300 posti di lavoro “in loco” all’anno presso l’Aeroporto di Catania, con l’introduzione di 1 nuova rotta per Pisa;

– 300 posti di lavoro “in loco” all’anno presso l’Aeroporto di Comiso (Ragusa), con l’introduzione di 2 nuove rotte per Dusseldorf Weeze e Milano Malpensa.

In particolare Ryanair è interessata a personale di bordo, quindi assistenti di Volo. Ma non solo, molto probabilmente non mancheranno selezioni per l’assistenza ai passeggeri, al carico e scarico bagagli, alle operazioni di check in.

Per informazioni e invio curriculum contattate la pagina “lavora con noi” del sito Ryanair.