Ryanair, “telefonate call center troppo care”: multa Antitrust da 550mila euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Gennaio 2015 14:42 | Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2015 14:43
Ryanair, "telefonate call center troppo care": multa Antitrust da 550mila euro

Ryanair, “telefonate call center troppo care”: multa Antitrust da 550mila euro

ROMA – Telefonate troppo care: il servizio call center per i passeggeri fornito dalla Ryanair è stato giudicato scorretto e per questo la compagnia aerea è stata multata (di nuovo) dall’Antitrust.

L’Autorità ha comminato alla compagnia low cost una sanzione amministrativa per complessivi 550.000 euro per pratiche commerciali scorrette. Sotto accusa, informa in particolare una nota, le modalità di assistenza fornite ai passeggeri attraverso un servizio di call center raggiungibile esclusivamente tramite numerazioni a sovrapprezzo, giudicate troppo onerose.

La multa è stata irrogata dall’Antitrust al termine di un procedimento per pratiche scorrette, avviato il 6 giugno 2014 a seguito di numerose segnalazioni di passeggeri e associazioni di consumatori che lamentavano l’estrema difficoltà e onerosità nel mettersi in contatto con l’operatore per esercitare specifiche prerogative contrattuali.

Tra queste, la richiesta di assistenza per l’imbarco di persone con ridotta mobilità; la scelta di un volo sostitutivo in caso di variazioni al piano di volo disposte dal vettore; la modifica della prenotazione effettuata prima del volo; la richiesta di restituzione delle somme erroneamente addebitate al  momento della prenotazione e di emissione della fattura commerciale per il volo acquistato, oltre all’utilizzazione dei bonus di credito concessi dal vettore.