Salamini Cavalleri ritirati dagli scaffali per rischio salmonella

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 luglio 2018 16:41 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2018 16:41
Salamini Cavalleri ritirati dagli scaffali per rischio salmonella

Salamini Cavalleri ritirati dagli scaffali per rischio salmonella

ROMA – Ritirati dal mercato i salamini Cavalleri Carni. L’annuncio è apparso sul sito del Ministero della Salute che parla di “pericoli per la salute dei consumatori dovuti alla presenza di salmonella”. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]

I salamini richiamati sono stati distribuiti in singole unità e in filze con data di produzione 16-05-2018 e data di scadenza 16/05/2019 e sono prodotti da Cavalleri Carni Srl di Cavalleri Angelo e figli nello stabilimento di Paitone (BS) in via Italia 47.

Secondo quanto riferito dal Ministero, sarebbe stata riscontrata in quello specifico lotto “la presenza di Salmonella spp”. Il Ministero della Salute invita pertanto coloro che avessero acquistato questo prodotto a restituirlo “in quanto non conforme per salmonella”.

Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda inoltre ai clienti che hanno acquistato il lotto sopra indicato di non consumare i salamini con la data di scadenza indicata e di consegnarli al rivenditore o al Servizio igiene degli alimenti e nutrizione della Asl locale.