Salento: preti protagonisti di molestie sessuali. Quattro sacerdoti sospesi.

Pubblicato il 13 giugno 2010 19:18 | Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2010 17:26

preti pedofiliQuattro preti salentini sono stati sospesi perché sospettati di abusi sessuali. I sacerdoti, tutti anziani, appartengono alla diocesi di Nardò-Gallipoli. A sospenderli dai loro uffici pastorali è stato il vescovo Domenico Caliandro.

Secondo la versione riportata da alcuni giornali locali “non si parlerebbe di pedofilia ma di episodi di molestie e del venir meno dell’obbligo di castità da parte dei quattro sacerdoti”.

Il ‘Nuovo Quotidiano di Puglia’ ha riportato di un prete che, d’accordo con il vescovo, si è sospeso dalle funzioni per un anno dopo che la donna con la quale avrebbe avuto una relazione, accecata dalla gelosia per le nuove frequentazioni femminili del prete, ha confessato a monsignor Caliandro di aver avuto una relazione con il prete.

Il quotidiano riferisce anche che la curia di Nardò sta vigilando su presunte voci di pedofilia che riguardano un sacerdote, ma nello stesso pezzo si precisa che “si tratta di una vecchia storia che si ripropone” e si specifica che sull’episodio “non c’é nessuna denuncia ufficiale”. Sul sacerdote sospettato non è stato adottato alcun provvedimento.