Salerno, donna di 225 kg partorisce bimba all’ottavo mese: aveva scompenso cardiaco e gestosi

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Settembre 2019 12:28 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2019 12:28
Salerno, donna di 225 kg partorisce una bimba: aveva uno scompenso cardiaco e una gestosi

L’ingresso dell’ospedale San Giovanni Di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno

SALERNO – Parto xxl all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. Una donna di 225 kg ha dato alla luce una bambina alla 34esima settimana. La 35enne, residente a San Valentino Torio (Salerno), era giunta al presidio ospedaliero di via San Leonardo in condizioni critiche, con uno scompenso cardiaco e una gestosi, una sindrome ipertensiva che se non trattata correttamente potrebbe mettere a rischio la vita sia della mamma che del bambino.

La gravidanza però ha avuto esito positivo grazie a un delicato intervento effettuato dalle équipe coordinate da Mario Polichetti, reggente dell’unità di gravidanza a rischio di Salerno e Francesco Marino, responsabile facente funzioni del reparto di ginecologia ospedaliera del Ruggi. Adesso la paziente sta seguendo un regime alimentare che l’ha portata a raggiungere il peso di 162 chilogrammi: ha perso 63 kg.

“Sono grata ai medici dell’ospedale di Salerno – ha detto la donna – hanno strappato alla morte me e mia figlia. Io e mio marito Angelo, saremo loro sempre riconoscenti per aver ricevuto in dono la nostra Antonia Maria Rosaria, nata due settimane fa”.

Fonte: Ansa