Salussola (Biella), frontale tra due auto: muoiono zia e nipote. Lui perse i genitori in un altro incidente stradale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Luglio 2020 10:02 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2020 10:02
Salussola, foto d'archivio Ansa di una ambulanza

Salussola (Biella), frontale tra due auto: muoiono zia e nipote. Lui perse i genitori in un altro incidente stradale (foto Ansa)

Salussola (Biella), frontale tra due auto: muoiono zia e nipote. Lui perse i genitori in un altro incidente stradale.

Scontro frontale tra due auto a Salussola, Biella: muoiono la zia e il nipote. Il nipote, 25 anni, perse i genitori in un altro incidente.

L’incidente è avvenuto ieri mattina, martedì 21 luglio, sulla strada del Brianco a Salussola.

Uno scontro frontale: secondo le prime ricostruzioni una delle due auto, per motivi ancora da chiarire, ha invaso la corsia opposta causando l’incidente.

Le vittime sono Nicoletta Conte, di Cavaglià, 59 anni e il nipote, Jack Botsio, 25 anni.

Il venticinquenne era stato cresciuto proprio dalla zia dopo che perse, in un altro incidente stradale, i genitori.

Si trova invece ricoverata all’ospedale di Ponderano, racconta La Stampa, la donna al volante dell’altra vettura, una Fiat 500L.

Si tratta di una 57enne di Salussola.

Le sue condizioni inizialmente non sembravano particolarmente gravi ma sarebbero peggiorate nel pomeriggio di ieri.

Jack e Nicoletta, racconta Repubblica, “vivevano a Cavaglià, sempre nel Biellese, dove erano molto conosciuti: tutti ricordano il dramma di quel bambino rimasto orfano così piccolo.

Zia e nipote erano legatissimi, compaiono insieme nelle foto del profilo Facebook del ragazzo e a chi gli chiede chi sia la signora che lo abbraccia, è la zia a rispondere con ironia: La sorella minore, non è ovvio?.

Risate e scherzi che avevano aiutato entrambi a superare il grave lutto decenni prima”. (Fonti: La Stampa, La Repubblica).