Salute: figli unici in sovrappeso? Colpa dei genitori troppo indulgenti

Pubblicato il 7 Dicembre 2010 12:08 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2010 21:14

I figli unici, oltre a soffrire della mancanza di compagnia di un fratello o di una sorella, sembrano essere più a rischio di sovrappeso, rispetto ai figli di famiglie più numerose, perché mamma e papà tendono ad essere più ”indulgenti” a tavola e li fanno mangiare di più. Una triste sorte registrata da uno studio dell’Institute of Education dell’università di Londra che ha analizzato oltre 11mila bambini nati nei primi due anni del millennio.

Secondo i dati, i figli unici hanno il 25% di possibilità in più di essere sovrappeso a soli sette anni, rispetto ai bambini con un fratello e il 30% in più rispetto a quelli con due fratelli o due sorelle. E per le bambine la percentuale è anche più alta.

Quasi una bambina su quattro, secondo la ricerca, era troppo pesante a sette anni, rispetto a poco più di un bambino su sei. Non c’è accordo tra i ricercatori su una possibile motivazione. Per gli esperti, può dipendere dal fatto che le femmine siano sovralimentate rispetto ai maschi oppure perché le bambine fanno meno attività fisica.

Lo studio individua nel comportamento ”indulgente”, dal punto di vista alimentare, dei genitori verso i figli unici, la causa di questa disuguaglianza nel peso. In sostanza, i genitori avrebbero la percezione che i figli mangiano poco e per questo li sovralimentano.