Torino: decine di intossicati, cozze avariate la possibile causa

Pubblicato il 19 Settembre 2010 19:02 | Ultimo aggiornamento: 19 Settembre 2010 19:32

Mal di pancia, nausea e disidratazione. Sono i sintomi di un’intossicazione alimentare, probabilmente provocata da una partita di cozze andataa male, che sta interessando decine di persone nel torinese. I primi a ricorrere alle cure dei medici, nella giornata di sabato, sono state due donne che la sera prima avevano partecipato con altre persone ad una cena a base di molluschi comperati al mercato torinese di Porta Palazzo.

Entrambe, al risveglio, presentavano i sintomi dell’intossicazione e sono state ricoverate per alcune ore al Gradenigo di Torino. Analoghi problemi anche per gli altri otto commensali, costretti a ricorrere alle cure dei medici. Nel pomeriggio, invece, è stata la volta di una coppia di Volpiano, prima cintura del capoluogo piemontese. Anche loro avevano mangiato cozze, questa volta però comperate in un supermercato di Settimo.

E’ così scattata la segnalazione all’Istituto di igiene e, da parte del 118, una richiesta d’intervento al Servizio veterinario dell’Asl. Una partita di cozze è stata sequestrata, in uno stand del mercato di Porta Palazzo, e domani verranno analizzate. I casi di intossicazione, nella giornata di oggi, sono aumentati.

Attualmente, all’ospedale Gradenigo sono state ricoverate dieci persone con i sintomi della intossicazione alimentare. Altre tre si sono presentate al San Giovanni Bosco e una al Maria Vittoria, sempre a Torino. In provincia, otto persone sono state ricoverate a Rivoli e tre a Susa.